Le nuove regole per l’idoneità del campionato di rugby sperano di porre fine alle battaglie della Unibet

Le nuove regole di eleggibilità internazionali della Rugby League potrebbero contribuire a vendere la Coppa del Mondo del prossimo anno in Australia agli Stati Uniti e al resto del mondo.

Secondo le nuove regole proposte dalla Federazione Internazionale di Rugby League (RLIF), i giocatori non selezionati per le nazioni di primo livello, Australia, Nuova Zelanda e Inghilterra, saranno liberi di giocare per i paesi in via di sviluppo.

Significa che i giocatori di Jarryd Hayne e Anthony Milford possono Unibet giocare ciascuno Stato d’origine l’anno prossimo, prima di essere selezionato per giocare rispettivamente nelle Figi e Samoa alla Coppa del Mondo di fine stagione. L’Inghilterra dovrà affrontare l’Australia nella partita inaugurale della Coppa del Mondo di rugby 2017 Leggi ancora

“Ci permette di commercializzare un prodotto migliore quando stiamo cercando di venderlo a livello internazionale “, ha dichiarato ad AAP Tas Baitieri, responsabile dello sviluppo internazionale di RLIF.

“Avremo uno standard di qualità migliore del gioco che Unibet bonus del primo deposito sarà attraente per il pubblico e anche per le emittenti televisive.

Dodici delle 28 partite al l’ultima Coppa del Mondo, nel 2013, è stata decisa da 20 punti o più.

“Quando giochi che sono scorecard, non arricchisce molto il gioco quando stai cercando di vendere il gioco a nuovi paesi come l’America “, ha detto Baitieri.

Gli Samoa saranno i grandi vincitori della decisione, con un Unibet numero di giocatori tra cui Milford, Josh McGuire, Suaia Matagi, Junior Paulo, Marty Taupau e Joseph Leilua impostare a star per il paese se mancano selezione australiana o della Nuova Zelanda.

E mentre l’allenatore Matt Parish era entusiasta della notizia, ha avvertito un cambiamento necessario per arrivare a livello NRL se l’aggiustamento delle regole avrebbe avuto qualche effetto su base annuale attraverso i test di metà anno.

“È davvero deludente che alcuni club non supportino il gioco internazionale”, ha detto.

“Supportano i loro giocatori quando vengono Unibet selezionati per l’Australia e la Nuova Zelanda, ma devono sostenere quando vengono selezionati per Samoa e Tonga. ”

more: Unibet bonus di benvenuto